Una donazione di 16.000 euro promossa da Cronache sanitarie: il comunicato stampa del Comune di Modena

Di seguito il comunicato stampa del Comune di Modena sull’iniziativa che si coronerà sabato 13 aprile alle 10.45, presso Villa Montecuccoli, a Baggiovara, con la donazione dei 16 mila euro raccolti da Cronache sanitarie attraverso la vendita del libro “Il dolce della domenica”. Vi aspettiamo numerosi!

Quando le ricette diventano solidarietà per l’Hospice

Sabato 13 aprile a Villa Montecuccoli iniziativa pubblica per una donazione di 16 mila europromossa da “Cronache sanitarie” con la vendita di un libro

Anche un libro di ricette diventa l’occasione per una raccolta fondi a favore dell’Hospice di Modena la cui realizzazione, a Villa Montecuccoli a Baggiovara, partirà nelle prossime settimane (già assegnati i lavori) per terminare nella seconda metà del 2026. Sabato 13 aprile, alle 10.45, proprio presso la struttura di via Jacopo da Porto sud 490, è in programma l’iniziativa legata alla donazione di 16 mila euro ricavati dalla vendita del libro “Il dolce della domenica”, una pubblicazione a cura del periodico “Cronache sanitarie” di Suzzara realizzata con la collaborazione del Consorzio Parmigiano Reggiano.

All’appuntamento, promosso dalla fondazione Hospice Modena “Dignità per la vita – Cristina Pivetti”, che vedrà la presenza del conduttore televisivo Andrea Barbi, partecipano il presidente della fondazione Gabriele Luppi, l’assessora alle Politiche sociali Roberta Pinelli, il direttore del distretto di Modena dell’Ausl AndreaSpanò, i rappresentanti del periodico “Cronache sanitarie” (il direttore Attilio Pignata e il vice Paolo Lavagnini) e del Consorzio del Parmigiano Reggiano (il presidente Nicola Bertinelli e il presidente per Mantova Cristian Odini).

I cittadini – ricorda il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarellistanno accompagnando con attenzione egenerosità il percorso che porterà all’apertura di un nuovo hospice, uno snodo fondamentale dell’assistenzaterritoriale rivolta ai più fragili. È importante che aumenti la sensibilità della comunità verso i temi del fine vitae delle cure palliative, che sono parte di un approccio medico-sociale che pone al centro la persona e il suobenessere, la sua dignità, la qualità di vita fino all’ultimo istante”.

Sono temi che sottolinea anche il presidente della fondazione Hospice, l’oncologo Gabriele Luppi, spiegando che la struttura sanitaria sarà deputata ad accogliere pazienti con malattie avanzate, non suscettibili di trattamenti curativi, per dare valore, sollievo e dignità alla vita anche nelle fasi di maggiore difficoltà e potrà contare su personale multi professionale dedicato e sull’apporto dei volontari.

Il periodico “Cronache sanitarie” svolge una intensa attività di informazione e prevenzione sanitaria nei comuni del basso mantovano. Proprio da una rubrica della rivista (“I dolci fatti in casa”) è nata l’idea di raccogliere le ricette in un libro che, con il sostegno del Consorzio del Parmigiano Reggiano che ha coperto interamente i costi di stampa, ha permesso di donare alla fondazione l’intero ricavato della vendita a offerta libera delle 1.400 copie: “La bellezza e la curiosità suscitate dal libro insieme all’interesse della comunità per il progetto – spiegano i responsabile del periodico – ha consentito in pochi mesi di raccogliere bene 16 mila euro per l’Hospice di Modena”.

Scarica il comunicato stampa del Comune di Modena